3

I media alla guerra

Tu dammi le fotografie e io ti darò la guerra” telegrafava l’editore William Hearst al suo fotografo Frederick Remington che, nel 1898, non trovava a Cuba nessuna scena che giustificasse una invasione USA. Da allora “giornalisti” e “reporter” hanno capito la lezione. Nella rubrica “I media e la guerra”, che dagli inizi del 2016 curo su L’Antidiplomatico, cerco di evidenziare le bufale più clamorose finalizzate ai sempreverdi intenti di giustificare nuove guerre.

 

Per leggere gli articoli di “Media e la guerra”  clikkate qui